E-couture sull’Amstel HAUT Amsterdam

Haut Amsterdam

La massima certificazione BREEAM, il più alto grattacielo in legno dei Paesi Bassi, un elevato comfort abitativo nel cuore della capitale olandese: HAUT Amsterdam racchiude tutte le qualità dell’abitare contemporaneo, anche grazie al know-how di Geberit.

Il compito non era semplice. Nel 2016 la Città di Amsterdam ha indetto una gara d'appalto per un progetto immobiliare da realizzarsi su un terreno nell’ex quartiere industriale di Amstel. La richiesta prevedeva la progettazione di un edificio a uso residenziale di alta qualità architettonica, che soddisfacesse gli standard dell'edilizia sostenibile.
A cinque anni di distanza Amsterdam guarda con motivato orgoglio al suo nuovo simbolo di architettura moderna e sostenibile. Il complesso residenziale, alto 73 metri, è la costruzione in legno più alta del paese. I suoi abitanti possono godere di una spettacolare vista sul fiume Amstel, il porticciolo di Stadshaven Amstelkwartier e il parco Somerlust.

Gente di città

HAUT Amsterdam

HAUT Amsterdam, l’elegante edificio della capitale olandese, ha da offrire molto di più che una bella facciata e un magnifico panorama. Questo complesso residenziale di 21 piani ospita 52 appartamenti in una fascia di prezzo media. La stabilità dell’edificio è garantita da una base di cemento ancorata su fondamenta di cemento, requisito essenziale in una città ricca d’acqua come Amsterdam, dove gli scantinati si trovano al livello delle falde. La struttura portante del grattacielo è invece realizzata completamente in legno, per un totale di 2.800 m³ di materiale.

Un materiale rinnovabile

Il legno è un materiale rinnovabile. Può ricrescere e non danneggia l’ambiente. È riciclabile e, in più, immagazzina CO2 contribuendo a ridurre la concentrazione di anidride carbonica nell'atmosfera. I 2.800 m³ di legno messi in opera immagazzinano un totale di 2.500 tonnellate di CO2, che corrispondono all’emissione annuale di circa 400 famiglie. Ma non è stato solo il materiale da costruzione ad aver fatto guadagnare all’edificio il massimo punteggio della certificazione BREEAM*. L'edificio vanta anche altre qualità: con il sistema di tubature in polietilene di Geberit, il 99% delle acque meteoriche viene raccolto e utilizzato per l’irrigazione dei giardini pensili; il sistema di tubature Silent-db20 e Sovent offrono soluzioni per gli scarichi in grado di ottimizzare lo spazio e di garantire l’isolamento acustico. La facciata è composta da vetrate termoriflettenti in triplo vetro e, come il tetto, è attrezzata con pannelli fotovoltaici che generano energia. La massima luce naturale e la ventilazione eolica controllata con sensori di CO2 garantiscono un clima abitativo salubre: un vero lusso in una metropoli densamente popolata.

*BREEAM: Building Research Establishment Environmental Assessment Methodology è un sistema di origine britannica per la valutazione degli aspetti ecologici e socio-culturali della sostenibilità degli edifici.

HAUT Amsterdam

Progetto architettonico
Studio di architettura: Team V Architectuur, Amsterdam
Promotore e sviluppatore del progetto: Lingotto, Amsterdam
Studio di ingegneria: Arup, Amsterdam
Direzione lavori: J.P. van Eesteren, Gouda

Indirizzo
Korte Ouderkerkerdijk 1, Amsterdam

Il know-how di Geberit
Sistema di scarico fonoisolante Silent-db 20
Braga miscelatrice Sovent
Tubature di scarico in polietilene
Modulo di installazione Duofix

Copyright
©Team V Architecture / Jannes Linders / Topview Luchtfotografie